Dono Vandi (Enrico Vandi)


Dono Enrico Vandi

Enrico Vandi (Cremona 1905 – Milano 1968), ragioniere

 

Il fondo è prevenuto alla Libreria civica presso la Biblioteca statale di Cremona nel 1969 e consta di 644 titoli. Il materiale documenta gli interessi culturali del ragionier Vandi, relativi all’arte, alla musica e allo spettacolo: comprende testi di narrativa italiana e francese, spesso editi in lingua originale, opere di critica e storia dell’arte, testi di storia e di filosofia, nonché storia del cinema. Si segnala la presenza di tre collane di carattere artistico: “Forma e colore”, in 52 volumi, Firenze, Sadea-Sansoni, 1966; “L’arte racconta”, in 48 volumi, Milano-Ginevra, Fabbri-Skira, 1965-1966; “I Maestri del colore”, in 200 volumi, Milano, Rizzoli, 1963-1967.

L’edizione più antica è Memorie politiche di Felice Orsini pubblicata a Torino da Degiorgis nel 1858.

Esiste un inventario topografico del materiale documentario che è anche schedato all’interno del catalogo generale della biblioteca.

Copyright © 2013 Biblioteca Statale di Cremona