Fondo Rizzi (Antonio Rizzi)


Fondo Antonio Rizzi

Antonio Rizzi (Cremona 1869 – Firenze 1940), pittore e critico d’arte

 

Il fondo è pervenuto alla Libreria civica di Cremona negli anni quaranta e consta di 232 opere di interesse storico artistico legate all’attività di Antonio Rizzi, valente pittore, esecutore in anni giovanili del grande sipario figurato del teatro Ponchielli di Cremona, docente di pittura e figura presso l’Accademia di Perugia, presente alla Biennale di Venezia in maniera continuativa dal 1899 al 1924.  Si segnalano monografie relative a singoli artisti, saggi su movimenti e tematiche artistiche, riguardanti anche le arti minori. Il fondo è arricchito da alcuni classici della letteratura italiana e straniera oltre a numeri sparsi di riviste, sempre afferenti al campo dell’arte, pubblicate nei primi decenni del Novecento.

L’edizione più antica è Romanorum imperatorum effigies, di Giovanni Battista Cavalieri, pubblicata a Roma da Vincenzo Accolti nel 1583; la più recente consiste negli Atti del I Congresso nazionale di studi romani, stampati a Roma nel 1939 in due volumi.

Il materiale librario è inventariato ed è accessibile agli utenti essendo regolarmente catalogato.

Copyright © 2013 Biblioteca Statale di Cremona
  • Facebook