Il Patrimonio librario


Il patrimonio librario della Biblioteca Statale di Cremona è suddiviso fra Fondi Statali (la grande maggioranza) e Civici, che mantengono una serie archivistica separata.
La biblioteca possiede circa 600.000 volumi a stampa ed opuscoli (tra cui 402 incunaboli, 6300 cinquecentine, altrettante seicentine, 10.000 settecentine e oltre 2000 tra stampe, disegni e carte geografiche), circa 3000 manoscritti (tra cui 200 codici latini databili tra il XII ed il XV secolo, alcuni dei quali splendidamente miniati), 3000 pergamene che datano a partire dall’VIII secolo, più di 5000 periodici, tra cui oltre 900 correnti, compresi 14 quotidiani; 108 acqueforti di Rembrandt van Rijn; circa 3000 fra microfilm, diapositive, microfiches.


Fondi statali


Fondi civici


Periodici

Copyright © 2013 Biblioteca Statale di Cremona
  • Facebook